Regole a catanisi

Regole Bike Polo
(anche a Catania ?)

Durata

Il gioco può
durare 12 minuti oppure fin quando una squadra non segna 5 punti, uno
dei due casi segna la fine della partita.

Se allo scadere
del tempo si è in parità, chi segna il primo punto ha vinto.

In fase di torneo,
dalle semi-finali si gioca a per i 5 punti senza considerare il
tempo.

Inizio del gioco

Ogni squadra
inizia la partita da dietro la propria linea del gol. La palla è
posizionata al centro del campo. Il gioco inizia dopo il via. Un solo
giocatore per squadra può raggiungere la palla.

Time outs

Può essere
chiamato:

  • in caso di
    infortunio, ma solo dopo un gol;

  • una sola
    volta per squadra per gioco;

  • dall’arbitro
    sia per problemi meccanici che per infortuni (ma non ha l’obbligo di
    farlo).

In fase di torneo,
il tempo non viene bloccato nella prima serie di partite.

Bici

Ogni bici può
essere utilizzata. L’importatene è avere delle manopole al manubrio
e almeno un freno. Una “ruota fissa” senza freni è
regolamentare.

Mazze

Le mazze sono una
cosa seria. L’arbitro può decidere se una mazza è idonea o no. Generalmente la testa della mazza (martello) non deve essere più
lungo di 7” (circa 18 cm.) e non può essere fatto di metallo o
materiali taglienti (per es. PVC, Plexiglas, latta, etc.).

La mazza deve
essere portata dal giocatore in modo da non costituire un pericolo
per gli altri giocatori. Pedalare con la mazza “alta” (al di
sopra del manubrio) non è consentito.

Protezioni

Non sono obbligatorie; il giocatore che vuole utilizzarle è libero di farlo.

Fare gol

Un gol è
realizzato da ciò che viene definito un “tiro” (hit). Un tiro
deve essere fatto a “martello”.

Uno “shuffle”
può essere fatto con il lato (lungo) della mazza, ma non è
considerato come un gol; se la palla viene messa fra i birilli da uno
“shuffle” il gioco continua senza alcuna interruzione.

La palla può
essere portata “a shuffle” ma non può essere così segnata.

Non ci sono limiti
di altezza per segnare un gol, i coni formano una line a invisibile
perpendicolare al terreno.

Dopo che un gol è
stato segnato la squadra che lo ha realizzato deve tornare dietro la
sua porta, mentre la squadra che lo ha subito prende possesso della
palla.

Palla fra i coni

Se la palla viene
passata da dietro la linea del gol attraverso la porta, un gol non
può essere segnato dal primo giocatore che tocca la palla; qualsiasi
altro giocatore dopo questo può segnare.

Se la palla viene
tirata prima della linea del gol contro il muro di fondo e rimbalza
tornando attraverso la porta, la palla è in gioco e può essere
segnata.

Piede!

I giocatori non
possono toccare terra con i piedi. Ogni volta che toccano terra sono
fuori dal gioco e non possono giocare la palla o ostacolare le azioni finché non suonano la campana (oppure battere la mazza a bordo campo
all’altezza del centro).

Regole di contatto

Il contatto è
permesso solo quando si gioca la palla e solo fra “simili”:


giocatore-giocatore (ad eccezione di afferrare e spingere con le
mani e sgomitare);

– mazza-mazza;

– bici-bici.

Altre combinazioni
non sono permesse.

Il turpiloquio,
nel sano, agonismo è permesso.

Se il culo è in
sella e i piedi sono sui pedali, ogni parte del corpo può toccare la
palla. Non è però consentito imprimere moto volontario ad essa. In
tal caso il giocatore viene punito come nel piede-a-terra.

Scaglaire la mazza
non è consentito (oltre che essere pericoloso ed inutile).

Arbitraggio

 

Ad ogni gioco
possono esserci uno o due arbitri di una squadra che non è in campo.

Loro compito è:

– prendere il
tempo e teneri il punteggio;

– assegnare il
gol;

– sistemare i
coni;

– chiamare i time
outs;

– avere l’ultima
parola su una situazione di gioco.

I giocatori devono
essere leali e responsabili. Se non dovessero farlo l’arbitro può,
in relazione all’entità della scorrettezza, assegnare loro una
punizione prima di proseguire il gioco:

– ritornare alla
loro porta;

– fare un giro di
campo;

– suonare la
campana.

L’ignoranza delle
regole non è una scusa….. se ci sono dubbi se ne deve discutere assieme.

2 thoughts on “Regole a catanisi

  1. Alcune precisazioni fresche fresche da http://www.ehbpc.org/…?DiscussionID=5&page=2
    – Inizio del gioco
    Ogni squadra inizia la partita da dietro la propria linea del gol. La palla è posizionata al centro del campo. Il gioco inizia dopo il via. Qualunque o tutti i giocatori di ciascuna squadra possono raggiungere la palla.
    – Mazze
    Il manico superiore della mazza deve essere coperto in sicurezza
    – “Shuffle” è considerato anche quando si colpisce con il manico.
    – Fare gol
    Dopo che un gol è stato segnato la squadra che lo ha realizzato deve tornare dietro la sua porta e non può oltrepassare centrocampo finché l’avversario non lo ha oltrepassato. La squadra che ha subito prende possesso della palla e può ripartire senza però oltrepassare il centrocampo finchè almeno 2 giocatori dell’altra squadra non hanno fatto ritorno alla loro area. Se il ritardo è evidentemente intenzionale l’arbitro può chiamare :”GIOCO!”.
    — Fine prima parte —

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...